Iscriviti alla Newsletter:
Home
16-17-18 Luglio 2010 - Settimana dei Diritti
Venerdì 16 Luglio 2010 12:15

 genova.jpg

 

LUGLIO 2010

SETTIMANA DEI DIRITTI

 

Oggi non va più difeso soltanto il diritto al lavoro, ma anche il diritto a “essere raccontati”: raccontati quando si perde il lavoro, quando ci sono i licenziamenti di massa, quando si entra nel dramma della disoccupazione. La nostra società mediatica non annovera i licenziamenti o le lotte per il lavoro tra le “notizie”. Da qui, da parte degli interessati, la scelta di gesti estremi per fare sapere, fino a inventarsi una propria “isola dei famosi” rovesciata. Che cosa sta accadendo? Quali sono le cose che contano e quelle che non contano per le persone in carne e ossa? Questi interrogativi irrompono nella seconda giornata della Settimana Internazionale dei Diritti, che ospita alle 18 alcuni operai protagonisti loro malgrado di storie aziendali particolari in tutta Italia. In mattinata temi diversi ma che richiamano a medesime responsabilità verranno trattati nel seminario sulla povertà e i minori in Europa.

 

Intanto c’è una domanda di legalità che sale di nuovo, e forte, dall’opinione pubblica e che da settimane sta producendo scossoni nelle istituzioni politiche. Una domanda che va da Milano a Palermo. Due magistrati simbolo, Armando Spataro e Antonio Ingroia, verranno intervistati proprio sul tema di una legalità a rischio e da difendere nell’interesse comune. Sullo sfondo vicende preoccupanti o sconvolgenti: la crescita esponenziale della ‘ndrangheta al nord (Spataro diresse le prime operazioni giudiziarie di massa negli anni novanta contro i clan in Lombardia), la strage di via D’Amelio, con le ipotesi di “trattative”, i rapporti tra Cosa Nostra e la politica (Ingroia è stato l’allievo  di Borsellino e ha poi sostenuto l’accusa in moti delicati processi di mafia, tra cui quello in primo grado al senatore Dell’Utri), oppure la legge sulle intercettazioni telefoniche. Si annuncia dunque un confronto di straordinaria attualità. Sarà preceduto dall’intervista di Kirstin Hausen a Gianluigi Nuzzi sul suo libro-rivelazione Vaticano SpA., ormai tradotto in tutta Europa, e che si inserisce sia nel filone del diritto all’informazione sia in quello del diritto alla legalità.

 

Programma venerdì 16 luglio

 

Auditorium di Palazzo Rosso

Ore 10:00

Il diritto all’inclusione

bambini poveri, adolescenti poveri. I minori verso un’esclusione ereditaria?

Seminario con don Virginio Colmegna, Maria Antonietta Falchi Pellegrini, Cinzia Miniotti, Adriana Opromolla,

Roberta Papi, don Marino Poggi

introduce Maria Rosa Biggi

conduce Giuseppina Paterniti  

 

Palazzo Tursi

Ore 18:00     

Il diritto al lavoro,  il diritto di essere raccontati

   incontro con

Marina Francesconi – Omsa Goldenlady - Faenza - Erminia Lucchelli – Italtel – Settimo Milanese –

Pietro Marongiu – Vinyls – Asinara - Antonino Tarantino – Delivery & Mail – Termini Imerese

e con Laura Chioetto - precaria genovese

conduce Giuseppina Paterniti 

 

Ore 19:30

Il diritto all’informazione

incontro con Gianluigi Nuzzi 

presentazione del libro  “Vaticano Spa”  

intervista di Kirstin Hausen

 

Ore 21:00        

Da Milano a Palermo: il diritto alla legalità

incontro con Antonio Ingroia e Armando Spataro 

intervista di Gianni Barbacetto e Stefano Zurlo 

presenta Alessandra Galli

 

Ore 22:30        

La libertà delle emozioni

concerto per pianoforte di Viviana Lasaracina

 

Filmdiritti / Cinema Sivori

Ore 21:30

Pa-ra-da - regia Marco Pontecorvo

con Bruno Abraham-Kremer, Evita Ciri, Daniele Formica, Patrice Juiff, Jalil Lespert, Gabriel Rauta

 

Romania, 1992. Tre anni dopo la caduta del regime di Ceausescu, Miloud Oukili, clown di strada francese di origini algerine, giunge a Bucarest. Qui scopre una realtà sconvolgente. Centinaia di bambini vivono nel sottosuolo della città.

 

Note biografiche

 

Gianluigi Nuzzi

Inviato di “Libero”. Ha lavorato a “Panorama” e “Il Giornale” ed ha collaborato con il “Corriere della Sera”. Dal 1994 segue le più rilevanti inchieste giudiziarie. Il suo vendutissimo “Vaticano SPA” (Chiarelettere) è stato tradotto in tutte le principali lingue straniere.

 

Armando Spataro

Procuratore aggiunto a Milano, è stato titolare dagli anni Settanta di molte importanti inchieste di terrorismo e mafia. È stato componente del Consiglio superiore della magistratura. È da poco uscito il suo libro-testimonianza “Ne valeva la pena” (Laterza).

 

Antonio Ingroia

Magistrato palermitano, allievo di Paolo Borsellino, pubblico ministero nei più delicati processi di mafia, dal 2009 è procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

 

Giuseppina Paterniti

Giornalista. Autrice del programma di geografia economica e politica “Atlante”, è stata inviata della redazione economica del Tg3. Attualmente è la corrispondente della Rai da Bruxelles. È autrice di vari libri tra cui “Lo stivale di carta” (Ed. Riuniti).

 

******************************************************************************

 

La Settimana internazionale dei diritti propone interessanti appuntamenti, anche nel corso del weekend.

 

Nella giornata di Sabato 17 luglio, si parlerà di diritti dell’infanzia e della triste realtà dell’immigrazione clandestina, mentre domenica 18 luglio sarà dedicata all’importante tema della socialità con la celebrazione della Messa dei Diritti, alle ore 18.00 presso la Parrocchia di S. Siro e con la partecipazione di esponenti illustri dell’impegno sociale quali don Andrea Gallo, don Luigi Ciotti e Moni Ovadia. Nel corso della giornata si festeggeranno i 40 anni di attività della Comunità di S. Benedetto al Porto.

 

Programma Sabato 17 luglio

 

Palazzo Tursi

Ore.17:30        

DIRITTI diVERSI. L’infanzia e la  voce di Gianni Rodari  

intervengono Pino Boero, Walter Fochesato, Fulvio Scaparro, Barbara Schiaffino, Bruno Tognolini

introduce  Paolo Veardo

nell’occasione sarà inaugurata a Palazzo Tursi  una mostra su Gianni Rodari

 

(in collaborazione con la rivista Andersen)

 

Ore 21:30          

Il diritto alla verità

Zoro

storie e immagini inedite dall’Aquila e dai barconi clandestini

           

Ore 22:30         

Balkanatolia – Sound of Migrants

Kolektif Istanbul in concerto

Istanbul Capitale Europea della Cultura 2010 

 

Filmdiritti / Cinema Sivori

Ore 21:30        

Pesci combattenti

regia Andrea d’Ambrosio e Daniele Di Biasio

con Rita Iannazzone, Francesco Lanza, Anna La Rocca,

Simona Noverino, Giovanna Penza, Fiorella Picecchi,  Vincenzino Santoro, Annamaria Torre

 

A Barra, periferia orientale di Napoli, un gruppo di insegnanti di scuola media partecipa al progetto ministeriale “Chance”. Il progetto è rivolto ai ragazzi dispersi dalle liste scolastiche, che non hanno terminato la scuola dell’obbligo. Ragazzi assenteisti, denunciati dalla Procura  della Repubblica, espulsi o bocciati.

                             

Alle 20:30 a Palazzo Tursi presentazione del libro di don Paolo Farinella “Il Padre che fu madre. Una lettura moderna della parabola del Figliol Prodigo”

 

Note biografiche

 

Fulvio Scaparro

Psicoterapeuta, editorialista del “Corriere della Sera”, è impegnato nella difesa dei diritti dei bambini e degli anziani. Tra i promotori delle

prime iniziative italiane per la prevenzione dell’abuso all’infanzia. Ha fondato GeA, associazione a sostegno dei bambini e dei genitori separati

 

Bruno Tognolini

Tra gli autori del programma L’Albero Azzurro, ideatore e coautore de La Melevisione. Ha scritto i testi delle canzoni per il film “La  gabbianella e il gatto”. Ha ottenuto il premio Andersen come miglior scrittore italiano per ragazzi

 

Diego Bianchi in arte Zoro

“Blogger” conosciuto in rete come Zoro. Giunge alla celebrità facendo video e mettendoli online su YouTube. Nasce la serie Tolleranza Zoro e il blog La Z di Zoro. Tra gli ospiti più seguiti della trasmissione di Serena Dandini “Parla con me”

 

Kollektif Istanbul

Gruppo musicale etnico che si contraddistingue per la varietà dei repertori tradizionali dell’Europa dell’est. Di particolare fascino  l’incontro tra le culture dei Balcani e dell’Anatolia

 

 

 

            ******************************************************************************

 

Programma Domenica 18 luglio

           

Vico Mele 

Ore 17:00  

Diritto alla sicurezza, diritto alla socialità

presentazione del progetto del Distretto della Legalità in Vico Mele                 

con Marta Vincenzi, don Luigi Ciotti, Elisabetta Corda, Mario  Margini, Francesco Scidone,

Nando dalla Chiesa

  

Parrocchia di S. Siro – Via S. Siro, 3

Ore 18:00  

Credere nei diritti

 “Messa dei diritti”

concelebrano don Luigi Ciotti, don Andrea Gallo e don Luigi Traverso

gospel eseguiti da Spirituals & Folk

canti di Roberta e Giampiero Alloisio

interventi di testimoni civili                   

 

Piazza senza nome o di Vico Ombroso

ore 21:00    

La difesa dei diritti

Piazza senza nome o di Vico Ombroso (zona via del Campo)

Una vita in musica, Don Andrea si racconta:
Festa per i 40 anni della Comunità di S. Benedetto al Porto

con Vittorio De Scalzi, Max Manfredi, Moni Ovadia, Claudia  Pastorino, Carla Peirolero

 

 

Dopo la messa si svolgeranno attività di intrattenimento musicale ed etnogastronomiche nelle strade e nelle piazze del Ghetto (zona via del Campo).

 

La giornata è stata organizzata con la collaborazione della Comunità di S. Benedetto al Porto

 

Note biografiche

 

don Andrea Gallo

Ormai tra i simboli dell’impegno in difesa dei più deboli. Presbitero, partigiano, fondatore e animatore della comunità di San Benedetto al Porto di Genova che quest’anno festeggia i suoi primi quarant’anni. Protagonista di battaglie per la pace e per il recupero degli emarginati

 

don Luigi Ciotti

Uno dei più grandi testimoni civili e religiosi nell’Italia degli ultimi decenni. Nel 1966 ha costituito il Gruppo Abele, nel 1995 ha fondato

Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie. A lui si deve la legge per la destinazione a fini sociali dei beni confiscati alla mafia

 

Moni Ovadia

Attore, musicista, scrittore, editorialista di vari quotidiani, è intellettuale attento ai temi sociali e civili. Autore di numerosi libri, tra cui “Binario 21” (Promo Music) e “Il conto dell’ultima cena” (Einaudi)

 

San Benedetto al Porto

La Comunità di S. Benedetto al Porto in Genova inizia la sua attività nel giugno 1975 ed accoglie tutti coloro che si trovano in situazione di disagio, con particolare attenzione al mondo della tossicodipendenza. Il suo fondatore è don Andrea Gallo

 

 

 

Il programma dettagliato è consultabile su:  www.genovacittadeidiritti.it

 

 

 

invio a cura di

Ufficio Comunicazione e redazione
Settore Promozione,Comunicazione ed Eventi
Comune di Genova
Palazzo Galliera 2° piano
via Garibaldi 9
16124 Genova

tel. 010/5572863
fax 010/5572867
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Scritto da Ufficio Comunicazione e redazione Settore Promozione,Comunicazione ed Eventi Comune di Genova   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna