Iscriviti alla Newsletter:
Home
In ricordo del Piroscafo Principessa Mafalda
Mercoledì 21 Marzo 2012 17:37

Molo

Ricostruzione di una porzione del

Molo di imbarco

 

Gentile Signor Arpaia,

come da accordi, Le trasmetto le immagini e i disegni del luogo dove abbiamo deciso di collocare la targa in ricordo del "Mafalda".

La targa stessa dovrà essere in ottone, con caratteri neri in rilievo.

IN MEMORIA DEL P/FO PRINCIPESSA MAFALDA

Partito da Genova il l'11 ottobre 1927 con 1259 persone a bordo, affondava il 25 ottobre, al largo delle coste del Brasile a seguito dello sfilamento dell'asse dell'elica.

In ricordo delle 314 vittime, emigranti italiani e stranieri, passeggeri e membri dell'equipaggio, inghiottiti dal mare in una notte oscura, illuminata dagli atti di coraggio e di eroismo di alcuni e a lungo nascosta dalle responsabilità del regime fascista e della compagnia armatrice.

A memoria di tutte le tragedie dell'emigrazione in mare, l'Associazione Memoria Condivise pose nel Galata Museo del Mare, nell'85° anniversario del disastro.

25 ottobre 1927 - 25 ottobre 2012

Le dimensioni "lorde" della targa dovranno essere cm 60 x 40 (proposta T1) onde non risultare eccessivamente grande per l'ambiente - ricostruzione di una porzione di molo d'imbarco di Genova, a fronte di un piroscafo d'emigrazione.

Contestualmente mi è gradito trasmetterLe le immagini del luogo dove verrà posizionata la targa stessa e, conformente al resto della collezione, Le alleghiamo una proposta di epigrafe.

Ogni testo diverso dovrà essere valutato e approvato da questa Direzione.

Resta inteso che le spese per la realizzazione della targa e il suo corretto posizionamento resteranno a carico della Vs. Spett.le Associazione.

Cordiali saluti

Pierangelo Campodonico
Direttore
Mu.MA - Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni

Muma

Scritto da Museo del Mare di Genova   
PDF
Stampa
E-mail