Iscriviti alla Newsletter:
Home
AUTUNNO MARE
Lunedì 01 Ottobre 2018 09:14

gen.jpg

Il mare lo devi amare, rispettare,
quando ad esso ti avvicini
è ritorno, comunione, amplesso
con il cosmo, mai devi mancare
di distogliere lo sguardo dai sassi
ondulanti nella trasparenza
del fondale, multiformi scorie
di secolari stravolgimenti
nei luccichii di solari riverberi
delle onde, carezze di brezza,
e argentei, vibranti guizzi
viventi lo attraversano,


orizzonte pulito, netto, preciso,
segna il tuo destino, limitare
della comprensione, tuttavia
ti rinfranca, libero entro
il mistero poiché permette
di intuire l'oltre, immobile,
gravida nicchia della risurrezione.
Mare è battista tuo,
non dimenticarlo, il solo
capace di donare purificazione
e rigenerazione dello spirito,
inchinati dinanzi ai faraglioni,
giganti emergenti dal basso cratone,
metamorfizzate stratificazioni
fondamenta di ogni magione.
Nell'autunno che mi accingo
ad attraversare, i suoi colori,
sfumature, mutevoli
come il mio meditare,
tu sei autentico conforto.
Mio Mare.

Mauro Giovanelli - Genova
www.icodicidimauro.com

Scritto da BY MAURO.GIOVANELLI   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna