Iscriviti alla Newsletter:
Home Giornata Nazionale della Memoria incontro di ieri 15 febbraio presso la X Municipalità BAGNOLI-FUORIGROTTA
incontro di ieri 15 febbraio presso la X Municipalità BAGNOLI-FUORIGROTTA
Sabato 18 Febbraio 2012 07:39

GENTILISSIME/I,

l'incontro di ieri 15 febbraio presso la X Municipalità

BAGNOLI-FUORIGROTTA, ha permesso a noi tutti di capire come

procedere nel più breve tempo possibile alla realizzazione

del progetto collocandolo possibilmente all'interno del

Forum della cultura per il 2013, iniziativa ad altissima

visibilità e gestito direttamente dal Comune di Napoli. La presenza contemporanea della dott.ssa D'Isanto,della

Segreteria del Sindaco De Magistris e familiare di due

vittime da esposizione all'amianto, dell' Assessore della

Municipalità all' ambiente la dott.ssa Camilla

Alighieri,il rappresentante dell' Associazione non solo

Amianto Enzo Sansone,del Dirigente dell'USR della Campania

dott. Bruno Palmieri, del Presidente della Municipalità

Giorgio De Francesco. E' necessario nel più breve tempo

possibile individuare le scuole e i docenti disponibili a

preparare gli studenti sulla tragedia da contagio da

amianto, una ricerca su Bagnoli, sull'Eternit, i luoghi

maggiormente esposti all' amianto, corredati possibilmente

di foto e di filmati, con interviste ai familiari. Tempo fa

ebbi modo di parlare con i Dirigenti del Liceo Scientifico

Labriala, la prof. Vettone Luisa, del Liceo Copernico, la

prof.Ambra Ripamonti.Napoli è una Metropoli, con problemi

ambientali di dimensioni enormi, i soggetti da coinvolgere

tantissimi, ma come prima volta è necessario concentrarsi

sul fattibile, semplificando al massimo per raggiungere

l'obiettivo. I tempi sono strettissimi è necessaria una

sintesi. Chiediamo alla politica, ai politici un impegno

concreto. Riuscire a tenere il seminario entro la fine

dell'anno scolastico sarebbe un ottimo banco di prova. La

creazione di un Osservatorio permanente il passo successivo.

Tenere il seminario ci permetterebbe di ottenere il

patrocinio del Ministero dell' Ambiente e di onorare con il

nostro lavoro la Giornata Nazionale della Memoria delle

Vittime dei disastri ambientali e industriali causati dall'

incuria dell' uomo il 9 di ottobre. Ricordo a tutti voi che

ottenere la legge, è stato un impegno durissimo, una

grande fatica fatta di Audizioni presso il Parlamento,

sollecitazioni, lettere, telefonate a non finire, un numero

di mail impressionante per convincere tutte le forze

politiche a procedere unite.

Vi preghiamo con tutto il cuore di fare ognuno la propria

parte per raggiungere tutti insieme l'obiettivo che ci siamo

preposti.

Riuscire a Napoli, una grande vittoria per quanti credono

nel grande valore della "memoria". La memoria della tragedia

dell' amianto significa cogliere quella realtà come

espressione drammatica di un conflitto che affonda le sue

radici nella società italiana di allora, conflitti che ad

oggi non sono ancora superati e composti.

In attesa, inviamo cordiali saluti.

Mario Arpaia

Gentilissime/i,

abbiamo il piacere di inviarvi il Protocollo d'intesa,

elaborato dal prof. Bruno Palmieri dell' USR della Campania,

componete Staff Dir. Generale- Referente regionale per le

politiche ambientali.Contiamo moltissimo sull' esperienza,

la passione, la concretezza del prof. Palmieri, sullo staff

del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e in particolare

la dott.ssa D'Isanto, sul Presidente della X Circoscrizione

Bagnoli-Fuorigrotta,Giorgio De Francesco, sull' assessore

all' Ambiente dott.ssa Camilla Alighieri, un atto

ufficiale, una Delibera degli organi competenti. Abbiamo

informato dell' iniziativa Onorevoli e Senatori che hanno

contribuito all' approvazione della Legge sui disastri

ambientali ed industriali.

In attesa,inviamo cordiali saluti.

Mario Arpaia

VISUALIZZA IL PDF



Scritto da Mario Arpaia   
PDF
Stampa
E-mail