Iscriviti alla Newsletter:
Home Memorie Dimenticate Emilio Alessandrini e Guido Galli
Emilio Alessandrini e Guido Galli
Sabato 22 Marzo 2014 17:09

Ass._magistrati

Cari colleghi magistrati ed egregi amici,
Il 29 gennaio e il 19 marzo ricorrono gli anniversari degli omicidi di Emilio
Alessandrini e Guido Galli per mano dei terroristi di Prima Linea.
In tutti questi anni l'Associazione magistrati di Milano ha ricordato i colleghi con
mostre, convegni, un'anteprima del programma televisivo dedicato a Guido Galli,
momenti collettivi aperti alla cittadinanza, ai quali hanno spesso partecipato
esponenti della società milanese.
La sala riunioni della nostra associazione e l'Aula magna del palazzo di giustizia di
Milano sono intitolate ai due colleghi.
Il loro ricordo rappresenta per noi magistrati e per tutta la città l'espressione di
quello che Gherardo Colombo ha definito il vizio della memoria.
Quest'anno, dopo avere partecipato con il nostro Presidente alla commemorazione
organizzata dal Comune in ricordo di Emilio Alessandrini, vorremmo ancora
ricordarlo insieme a Guido Galli il prossimo 21 marzo.
Abbiamo pensato a un incontro aperto alla cittadinanza, ma al quale ci piacerebbe
che potessero partecipare tutti coloro che al Palazzo di Giustizia
lavorano,magistrati, avvocati, personale ausiliario, che vorrebbe essere una sorta di
orazione civile collettiva per i due magistrati e per tutte le vittime del terrorismo.
Abbiamo pensato di coinvolgere una decina tra magistrati ed esponenti della
società che offriranno un ricordo dei protagonisti di quei tempi, persone che
pagarono con la vita la scelta di non indietreggiare davanti alle minacce.
Abbiamo individuato persone note e meno note che potranno con la loro sensibilità
ricordare Alessandrini e Galli e tutte le vittime del terrorismo attraverso la lettura
di un contributo da loro preparato o scelto per l'occasione. L’ orazione collettiva
prevede il susseguirsi al microfono delle persone che abbiamo pensato di
coinvolgere per leggere, recitare, condividere con il pubblico la loro idea dei nostri
"Uomini Giusti".
Il contributo di ogni protagonista non dovrebbe durare più di 5 minuti, e non sarà
accompagnato da altre parole di presentazione ma sarà solo preceduto e precederà
gli altri contributi. Il Presidente del Tribunale di Milano darà inizio all’orazione
mentre il più giovane dei magistrati ordinari in tirocinio la terminerà.
Chiediamo agli oratori di voler offrire il loro contributo anche in forma scritta, in
modo da potere mettere a disposizione anche di chi non potrà esserci questa
orazione civile collettiva.
Vi ringraziamo chiedendovi di partecipare e di far partecipare; il miglior modo
per RICORDARE.
VENERDI’ 21 MARZO ORE 15,00
AULA GALLI-ALESSANDRINI
La giunta dell’ANM di Milano
GLI ORATORI:
POMODORO Livia
GAD LERNER
SPATARO Armando
GABANELLI Milena
TARANTOLA Giuseppe
AMBROSOLI Umberto
POMARICI Ferdinando
MONI OVADIA
CERETTI Adolfo
DI GIOIA Rosario

Scritto da Ass. Magistrati Milano   
PDF
Stampa
E-mail