Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie A chiusura del ciclo "Conoscere il cinema di Pasolini"
A chiusura del ciclo "Conoscere il cinema di Pasolini"
Martedì 05 Dicembre 2017 16:00

4ecedf31-828c-4cbd-a36e-433e12337b31.jpg

 

3546ab61-b36a-4609-8832-abf5e5b24d35.jpg

Focus sul "Vangelo secondo Matteo" a chiusura del ciclo "Conoscere il cinema di Pasolini"

Sarà "Il Vangelo secondo Matteo", realizzato da Pasolini nel 1964, a chiudere il ciclo di incontri didattici organizzati dal Centro Studi Pasolini di Casarsa per approfondire il cinema di Pier Paolo Pasolini. Due gli appuntamenti in programma: venerdì 1 dicembre, alle ore 20.30 presso Casa Colussi, Luciano De Giusti terrà la lezione "Il Vangelo secondo Pasolini", che farà da introduzione al documentario "Sopralluoghi in Palestina". Mercoledì 6 dicembre, alle 20.30 presso il Teatro Pasolini di Casarsa sarà proiettato a ingresso libero "Il Vangelo secondo Matteo". Approfondisci la notizia sul sito del Centro Studi

 
2499456a-ddfa-41d7-8e2d-e5e2db666bc6.jpg
"Medea": in Friuli Venezia Giulia tra televisione, cinema e teatro


"Medea" sarà al centro di un articolato percorso che inizierà domenica 3 dicembre con la messa in onda su Rai3 Fvg del film documentario "L'isola di Medea", che verrà poi presentato in versione integrale, alla presenza e con l’intervento del regista Sergio Naitza, lunedì 4 dicembre alle 18 al Cinema Ariston di Trieste (seguito alle 21 da "Medea" di Pier Paolo Pasolini) e giovedì 7 dicembre anche a Cinemazero a Pordenone.
Martedì 5 e mercoledì 6 dicembre, poi, il percorso si completerà al Teatro Verdi di Pordenone, dove Franco Branciaroli sarà protagonista al maschile della storica "Medea" progettata da Luca Ronconi e riallestita da Daniele Salvo. Per i dettagli consulta il comunicato

 

A Pordenone il film "Parole Povere", omaggio a Pierluigi Cappello 


Per rendere omaggio a Pierluigi Cappello, scomparso il 1° ottobre, Cinemazero, assieme a Pordenonelegge e Centro Studi Pasolini di Casarsa, propone venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 21, la proiezione del film "Parole Povere" di Francesca Archibugi: non una biografia, nè un testamento, ma la testimonianza del percorso di un poeta che ha scelto «di indagare nel profondo la propria appartenenza, le proprie radici, non per smania di localismi ma come percorso necessario per saperne di più se stessi, cercandosi attraverso le parole.» Leggi la notizia completa

opyright © 2017 Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved.
Copyright © 2015 Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved. Copyright © 2015 Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved. NOTA: Questo messaggio di posta elettronica contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente al destinatario sopra indicato. E' vietato l'uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona. Nel caso aveste ricevuto questo messaggio di posta elettronica per errore, siete pregati di segnalarlo immediatamente al mittente e distruggere quanto ricevuto senza farne copia. Qualsivoglia utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio costituisce violazione dell'obbligo di non prendere cognizione della corrispondenza tra altri soggetti, salvo più grave illecito, ed espone il responsabile alle relative conseguenze.

Our mailing address is:


via G.Alberto Pasolini, 4
Casarsa della Delizia, FL 33072
Italy

 

Scritto da Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna