Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie Invito | “Pasolini e il giornalismo" | convegno 13 - 14 Aprile 2018
Invito | “Pasolini e il giornalismo" | convegno 13 - 14 Aprile 2018
Sabato 14 Aprile 2018 08:09

View this email in your browser542520d8-ccbe-4cb4-be33-b0908b9692de_copia.jpg

 

4ecedf31-828c-4cbd-a36e-433e12337b31.jpg

con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
e Comune di Casarsa della Delizia

 

Invito | convegno
venerdì 13 e sabato 14 aprile 2018
"Pasolini e il giornalismo. Parte seconda: dagli anni ’60 al 1975"
Municipio di Casarsa della Delizia – Palazzo Burovich, Sala Consiliare

 

PROGRAMMA

venerdì pomeriggio 13 aprile 2018

Municipio di Casarsa della Delizia – Palazzo Burovich, Sala Consiliare

ore 15.00
Saluti di benvenuto

ore 15.30
Gianfranco Ellero (Società Filologica Friulana)
Il Pasolini politico sulla stampa: interventi autonomisti e “manifesti” comunisti
Ricciarda Ricorda (Università Ca’ Foscari Venezia)
La lunga strada di sabbia, «un piccolissimo, stenografato Reisebilder»
Goffredo Fofi (critico e saggista)
La rubrica “Caos”: il ’68 nel giornalismo di Pasolini
Giampaolo Borghello (Università di Udine)
Descrizioni di descrizioni: la passione e le officine

Pausa caffè

ore 17.30
Giovanna Trento (Studiosa e saggista)
“Concetto Africa” e Panmeridionalismo. Note su articoli, sopralluoghi e appunti di viaggio
Filippo Milani (Università di Bologna)
Pasolini e la volontà del corpo negli Scritti corsari
Valerio Valentini (Università di Trento)
Il giornalismo corsaro di Pasolini. Piste e depistaggi di stile per un pensiero da non prendere alla lettera

Presiede
Antonio Tricomi (Università di Urbino)

sabato mattina 14 aprile 2018

ore 9.00
Roberto Chiesi (Centro Studi-Archivio Pasolini Cineteca di Bologna)
Analisi e denuncia nel linguaggio della poesia. Da La rabbia a Le mura di Sana’a
Alberto Sobrero (Università “La Sapienza” Roma)
Comizi d’amore. Una lettura antropologica
Marco Dalla Gassa (Università Ca’ Foscari Venezia)
«Drammatizzando fino alla massima tensione». Forme dell’inchiesta, etno-grafie e finzioni nell’India di Pasolini

Presiede
Luciano De Giusti (Università di Trieste)

Pausa caffè

ore 11.00
“Io e …” Pasolini giornalista. Tavola rotonda interdisciplinare
con Franco Arminio, Silvia De Laude, Paolo Di Paolo, Raoul Kirchmayr, Simona Zecchi

Coordina
Filippo La Porta (critico e saggista)

 

Pasolini e il giornalismo

Tra gli anni ‘60 e ‘70, in parallelo con i vorticosi mutamenti della società italiana, avviata all’estensione dell’economia industriale e scossa dalla contestazione giovanile, Pasolini accentuò e accelerò la sua presenza nel campo della comunicazione sulla stampa e nel videogiornalismo.
Fu, il suo, un impegno vorace e onnivoro, orientato a prendere posizione critica sugli argomenti più disparati e attraverso i mezzi espressivi più diversi, a incarnare con il proprio esempio l’agonismo attivo dell’intellettuale, testimone di verità e analista fisicamente implicato nella lettura della realtà sociale del proprio tempo, gettando – come scrisse – il proprio «corpo nella lotta», senza risparmio.
Da questo febbrile impulso deriva una miriade straordinaria di espressioni: da un lato, sul fronte della carta stampata e della pubblicistica, reportage di viaggio, dialoghi con i lettori di «Vie Nuove», interventi a caldo per la rubrica Caos di «Tempo» e, occasionalmente, per tante altre testate periodiche; dall’altro, nell’ambito del cinema, pionieristici reportage filmici in bilico tra poesia e denuncia fertilmente contaminate. La “corsara” stagione finale, che tra il 1973 e il 1975, sul «Corriere della Sera», conosce l’acme della controversia politica di Pasolini, pone il sigillo a una militanza giornalistica a tutto campo, sulla quale la seconda sessione del convegno intende fare il punto, dopo la precedente ricognizione sulla prima stagione giornalistica del giovane scrittore gramscianamente motivato.
Un’indagine, dunque, che attraversa l’intera opera dell’autore e ambisce a portare in evidenza il marchio specifico impresso dall’intelligenza e dalla passione di Pasolini anche nel campo della comunicazione e dell’informazione, ambiti centrali e strategici del mondo contemporaneo.

 

 

Copyright © 2018 Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved.
Copyright © 2015 Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved. Copyright © 2015 Centro Studi Pier Paolo Pasolini, All rights reserved. NOTA: Questo messaggio di posta elettronica contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente al destinatario sopra indicato. E' vietato l'uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona. Nel caso aveste ricevuto questo messaggio di posta elettronica per errore, siete pregati di segnalarlo immediatamente al mittente e distruggere quanto ricevuto senza farne copia. Qualsivoglia utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio costituisce violazione dell'obbligo di non prendere cognizione della corrispondenza tra altri soggetti, salvo più grave illecito, ed espone il responsabile alle relative conseguenze.

Our mailing address is:

Associazione Centro Studi Pier Paolo Pasolini

via G.Alberto Pasolini, 4

Casarsa della Delizia, FL 33072

Italy


Add us to your address book



Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list.

   
     
Scritto da Filippo La Porta (critico e saggista)   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna