Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie Conoscere il cinema di Pier Paolo Pasolini (parte quarta)
Conoscere il cinema di Pier Paolo Pasolini (parte quarta)
Sabato 02 Febbraio 2019 16:20

4ecedf31-828c-4cbd-a36e-433e12337b31.jpg 

con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

e Comune di Casarsa della Delizia

7752b464-dc21-4154-bbd0-dd4a3a5ffbd9.jpg

 

Prende il via il 15 febbraio al Centro Studi Pasolini di Casarsa il quarto ciclo di lezioni e proiezioni “Conoscere il cinema di Pier Paolo Pasolini”, tutto dedicato ad uno dei mondi che più affascinò l’autore: quello della Grecia arcaica, con i suoi miti ancestrali, messi in scena dai grandi tragici Eschilo, Sofocle ed Euripide. Gli appuntamenti in programma sono tre: “Il mito e la tragedia di Edipo” (15 febbraio), “Medea, la strega che amava Accattone” (22 febbraio) e “Appunti per un’Orestiade africana” (1 marzo).

 

240daca9-f674-4e83-a7df-1db222cbe664.jpg

 

Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 17.30 presso il Centro Studi Pier Paolo Pasolini.

Il corso è riservato ad un massimo di 40 partecipanti.

Per iscrizioni e informazioni segreteria lunedì-venerdì 15.00 - 19.00

tel. 0434 870593 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 Leggi la news completa con tutti i dettagli sul sito del Centro Studi

Sabato 23 febbraio alle 17.30 sarà presentato al Centro Studi il libro "Il calcio secondo Pasolini" di Valerio Curcio

Sabato 23 febbraio alle 17.30 verrà presentato al Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa il libro di Valerio Curcio Il calcio secondo Pasolini (Compagnia editoriale Aliberti, 2018), alla presenza dell'autore. L'evento è organizzato dal Centro Studi Pasolini con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Casarsa, oltre alla preziosa collaborazione della SAS Casarsa e delle Vecchie Glorie Casarsa.

597d9a21-922c-4e9f-b3e0-ffdb17cff604.jpg

 

Il libro è un percorso fatto di letteratura e testimonianze dirette, alcune delle quali inedite, che attraversa il rapporto "sentimentale" tra Pier Paolo Pasolini e il gioco del calcio.

>> Per approfondire la news leggi l'articolo completo sul sito del Centro Studi

Presentata la nuova edizione di "Poesie a Casarsa"

Venerdì 18 gennaio nella sala consiliare di palazzo Burovich è stata presentata la nuova edizione di Poesie a Casarsa, primo libro di Pier Paolo Pasolini pubblicato nel 1942. La presentazione del volume edito dalla casa editrice vicentina Ronzani Editore è stata preceduta dalla cerimonia di premiazione del XXXIV Premio Tesi di laurea Pier Paolo Pasolini. La nuova edizione di Poesie a Casarsa è stata realizzata da Ronzani Editore in due diverse modalità: versione tipografica e versione anastatica/facsimile. Entrambe le edizioni sono accompagnate da Il primo libro di Pasolini, un volume a cura di Franco Zabagli che racconta le vicende della composizione e della fortuna di Poesie a Casarsa, illustrato da fotografie poco conosciute e riproduzioni di autografi, e con un’antologia di testimonianze e di recensioni.

d131a36c-9f55-4242-a0b3-d2112653ef3b.jpg

Il cofanetto di Poesie a Casarsa si può acquistare in libreria e al Centro Studi Pasolini di Casarsa, al prezzo di € 50,00 per la versione tipografica e € 25,00 per quella anastatica/in facsimile. Anche chi desidera usufruire del servizio di spedizione può ordinarlo scrivendo un'e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

>> Leggi la news completa del doppio evento del 18 gennaio sul sito del Centro Stu

Scritto da Centro studi pasoliniani   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna