Iscriviti alla Newsletter:
Home Giornata Nazionale della Memoria AMBIENTE ACQUA ENERGIA priorità del terzo millennio
AMBIENTE ACQUA ENERGIA priorità del terzo millennio
Sabato 04 Maggio 2019 16:28
Sillabario.jpeg
 
 
Caro Ing, Pippo Cavaliere,candidato sindaco della città di Foggia, carissimo Michele Emiliano, coofondatore dell' Associazione "Memoria Condivisa",
la speranza è sempre l'ultima a morire, chi non ricorda le paole di Gesù rivolte a Lazzaro: alzati e cammina..., penso ogni giorno alla mia cara Foggia, al posto che occupa nella classifica nazionale delle città meglio amministrate; penso ai tempi biblici per ricevere assistenza dalla sanità pubblica. Ho avuto problemi di salute è ho dovuto rivolgermi a quella lombarda e trentina, immaginate i costi di spostamento e alle spese di soggiorno per mia moglie.
Dobbiamo rimetterci in marcia, la Puglia è una grande Regione, ha le potenzialità per svilupparsi e creare posti di lavoro; dobbiamo fare come i bareresi, siamo levantini come loro, ma non concreti e determinati . Abbiamo la Capitanata, la California... della Puglia, abbiamo tutto e niente! Ci manca il coraggio, la determinazione, la volontà di fare squadra, di sederci in tanti intorno al tavolo della programmazione. Carissimo Pippo, sei stato per lunghissimo tempo Presidente dell' Associazione, il Buon Samaritano, che si cura delle persone usurate, diamo lavoro e l'usura diminuirà in modo esponenziale. Cambiamo tutti insieme la cultura dei foggiani che ad ogni proposta rispondonono: ma chi te lo fa fare, lascia perdere, la raccolta differenziata a Foggia non si farà mai! I miei figli lavorano e vivono da tanti anni nel Veneto, un altro mondo, sono italiani come noi i veneti, la differeza è nella partecipazione alla vita cittadina, controllano il lavoro dell'amministrazione comunale, la incalzano, la stimolano, le tasse comunali sono inferiori a Foggia. Carissimo Pippo, il lavoro di Sindaco è il più bello del mondo, puoi conosce ad uno ad uno i tuoi concittadini, puoi ascoltare le criticità della città, con i Vigili Urbani puoi avere i tuoi occhi su tutta la città. I sogni lo so muoiono all'alba, allunga ti prego la nostra alba e aiutaci a sognare...a crede nella possibilità del progetto allegato.
 
Un grandissimo in bocca al lupo.
Mario Arpaia
 
 
Cluster_Dauno.jpg
 
Per creare occupazione, sviluppo e promuovere la  rinascita della Daunia, attualmente con il più alto tasso di disoccupazione e d’immigrati, si propone la realizzazione, nel quadrilatero di Volturara - Lucera - Troia  - Foggia, di  un centro specialistico per  tecnologie energetiche ed agricoltura highthec con annessi laboratori e scuola di specializzazione per esperti della cura del territorio e l’ambiente (una novità in assoluto), non sovrapponibile con le iniziative già esistenti sul territorio,  come  un Istituto di perfezionamento post universitario.

L’ubicazione sarà in posizione strategica tra le  Regioni: Puglia, Molise, e Campania,  rappresenterà il primo Info Centro – con start up energetiche  ed agroalimentari, patrocinato dall'Università di Foggia, l’Enea il Politecnico di Milano e l’Univeersità di Brescia. Sarebbe inoltre un potente volano dell’Economia circolare, per due obiettivi principali: a) rivitalizzare la Fiera Campionaria dell'Agricoltura di Foggia, creando un'alleanza con la Fiera di Verona, b) riaprire l' Aeroporto "Gino Lisa", l'unico della Daunia, con particolare attenzione all’esportazione del fresco (ortofrutta) in Europa e nel Mondo.
 
Un solo edificio,  in posizione strategica, che riunirà più settori:
· Agricoltura altamente innovativa
· Valorizzazione e cura del patrimonio culturale, paesaggistico e dell’ambiente;
· Circular economy;
· Servizi alla persona;
 
Sarà un cluster(*) per specialisti, pianificatori di servizi, consulenti energetici, ingegneri, esperti di diritto, finanza, marketing e formazione, tutti sotto un unico tetto. Offrirà quindi prospettive di nuove tecnologie, assolutamente originali, ospiterà  Istituzioni Imprese e private come principali azionisti. Tutta Regione Puglia  trarrebbe grande ricchezza di conoscenze, esperienze e benefici. Il suddetto  centro avrebbe peculiarità di ricerca applicata, sarebbe il primo modello in assoluto di cui tutte le Regioni d’Italia potrebbero dotarsi.
Contenuti del cluster(*)
 
 
• L'Energia
o Efficienza Energetica
o Fonti Rinnovabili
o Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare
o Ricerca di sistema elettrico
• Ambiente e Clima
o Caratterizzazione, prevenzione e risanamento ambientale
o Tecnologie ambientali
o Modellistica energetica ambientale
o Ambiente marino e sviluppo sostenibile
o Attuazione delle Spedizioni in Antartide e Ricerca in Aree Polari
• Sicurezza e Salute
o Protezione sismica
o Biologia delle radiazioni e salute dell'uomo
o Radioprotezione
o Metrologia delle radiazioni ionizzanti
• Nuove Tecnologie
o Tecnologie dei materiali
o Applicazioni delle radiazioni
o Sviluppo sostenibile ed innovazione del sistema agro-industriale
o ICT
 

 
Scritto da Filippo Arpaia   
PDF
Stampa
E-mail