Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie DOPO LA TEMPESTA LA MISSIONE SEGRETA DI LEONARDO DA VINCI
DOPO LA TEMPESTA LA MISSIONE SEGRETA DI LEONARDO DA VINCI
Mercoledì 09 Ottobre 2019 14:07

cas.jpg

 

VENERDÌ 11 OTTOBRE, ORE 18.00
Casarsa della Delizia, Ridotto Teatro Pasolini

Presentazione del volume
 
A 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci nonostante gli infiniti studi condotti sulla sua opera, sono state dimostrate delle zone d'ombra nella ricostruzione della sua vita nei mesi del tardo inverno tra l'anno 1499 ed il 1500. Tra esse si può annoverare la cosiddetta missione segreta al confine orientale della Serenissima e, proprio in seguito alla ferita aperta dalle invasioni turche, è lecito supporre possano trovarsi le ragioni della presenza vinciana sull'Isonzo considerando soprattutto le sue conclamate capacità come ingegnere e architetto militare


La famosa "Missione segreta" di Leonardo da Vinci in Friuli ebbe davvero luogo? E quando e quali furono le località da essa interessate? Quali le motivazioni che eventualmente la generarono e chi ne fu il committente, più o meno occulto? Queste sono solo alcune delle domande a cui "Dopo la tempesta" tenta di fornire delle risposte. Un compito certo impegnativo e di non facile soluzione.

Per tentare di giungere ad una soluzione esauriente Roberto Gargiulo decide di partire da lontano e di fornire un quadro d'insieme della situazione complessiva in cui l'episodio ebbe probabilmente luogo. L'Europa e l'Italia tra la fine del Quattrocento e l'inizio del Cinquecento, la Serenissima all'apice della sua parabola e all'inizio di uno splendido tramonto, l'intricata situazione del confine orientale e i difficili rapporti di Venezia con gli Asburgo e gli Ottomani.

Scritto da ROBERTO GARGIULO   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna