Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie Il teatro civivile di Gerardo Monizza
Il teatro civivile di Gerardo Monizza
Lunedì 10 Agosto 2020 10:12
047_30072020_presidente_sergio_mattarella_n.jpg_1.jpg
 
Le onoreficenze per la strage di Bologna, unite a quelle di Ustica, hanno dato il segno che tragedie di tale portata, lasciano un dolore senza fine. La grande sensibilità del Presidente della Repubbllica, ha permesso di affratellare un intero popolo, spesso diviso e indolente (ne con lo Stato ne con le Br) per tutti gli anni di piombo terminati con l'atroce morte dell' On. Moro. La spinta verso la verità che le alte istuzioni stanno dando, la pressione su quella parte del paese che si rifiuta di collaborare, gli apparati militari che si ostinano a negare l'evidenza, il doppio Stato di Licio Gelli, riuscire ad aprire una falla per i collaboratori di giustizia, come le mafie. Continuaiamo a batterci nella speranza che il Governo Conte duri. Solo servitori dello Stato di siffatta natura, possono aprire le strade alla verità, che per tanti anni ha devastato l'italia.I giovani che hanno visto il nuovo filmato su Bologna, molti non sapevano nulla, sonorestati basiti , scioccati da tanta violenza e dolore dei familiari.
 
Abbiamomo ricevuto da Como, da Gerardo Monizza e tutto il gruppo a noi legato, un lavoro teatrale eccezionale, coinvolgente, appassionato, una interpetrazione della tragedia da grande scuola di teatro. Gli attori immersi in una storia che non ha uguali in Italia. Non perdetevi il lavoro di grande professionalità, resterà presente per sempre nelle vostre coscienze.
 
La_memoria_che_cura_le_ferite_del_ppaese.jpg
Scritto da Mario Arpaia   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna