Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie Riapri le scuole in Puglia, al più presto
Riapri le scuole in Puglia, al più presto
Lunedì 11 Gennaio 2021 07:57

FOTO_VOLTA.jpg

Il presidente dell'Ordine degli psicologi

Dad: “Stare in classe non è solo studiare. A questi giovani mancherà una palestra di vita”

David Lazzari: "La didattica online è meglio di niente ma è un palliativo: il guaio è che è stata portata avanti troppo a lungo"

David Lazzari è il presidente dell'Ordine degli psicologi che sta collaborando con il ministero dell'Istruzione per valutare gli effetti della didattica a distanza. Come stanno reagendo gli studenti italiani alla Dad? "Secondo un'indagine del nostro centro studi, il 32% dei ragazzi tra 14 e 18 anni è pessimista sul futuro. Gli adolescenti ritengono che quando l'epidemia sarà passata la loro vita non tornerà come prima.

Carissimo Michele Emiliano,

riapri le scuole in Puglia, al più presto, a Foggia, i mezzi pubblici viaggiano completamente vuoti, è una città divenuta spettrale, un deserto senza sabbia, I ragazzi a scuola, la riamerebbero, le darebbero un po di futuro. Vederli entrare nelle aule riaprirebbe i cuori delle famiglie e degli insegnanti più avveduti, più responsabili del compito loro assegnato. Il tempo passato inutilmente, distrugge tutto il buono che è stato creato. Ascolta Michele, il coraggio se uno non ce l’ha, non può darselo, confessava don Abbondio, tu il coraggio lo hai, ricorda Punta Perotti, l’obbrobio che cancellava la vista sul mare. Perché  tutto il Sud deve essere la Cenerentola d’Italia, gli ultimi per definizione, con la valigia pronta dietro la porta. I miei figli si sono laureati, la femmina in lettere a Bari e il maschio in economia a Foggia. Da 15 anni vivono e lavorano nel Veneto. Tu appartieni al contesto progressista, non puoi aver paura.

LA LETTERA DI UNA INSEGNANTE

Scritto da Mario Arpaia   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna