Il giorno dopo è quello dello smarrimento perché nessuno si aspettava che sarebbe potuta finire così: non la Procura, non la famiglia, non lo stesso tribunale, non fosse altro che un giudice si era già espresso sullo stesso tema, ma in maniera opposta. Non il governo che, con la costituzione di parte civile, aveva scelto una strada precisa, decisa, molto forte.