Iscriviti alla Newsletter:
Home Notizie ALL'ASINARA INVECE CHE A BADU CARROS
ALL'ASINARA INVECE CHE A BADU CARROS
Domenica 19 Dicembre 2021 10:26

6392942_19073727_mesina.jpg

Qualche coperta, una stufa, seimila euro sotto al letto: a quasi 80 anni, Graziano Mesina, la primula rossa del banditismo sardo, avrebbe continuato a correre, se avesse potuto, nel tentativo di allontanare il carcere. Quella gabbia dalla quale ha provato a fuggire per 22 volte, riuscendoci in dieci. E dove ora potrebbe morirci.

Così ieri, quando i carabinieri hanno sfondato la porta della casa a due piani a Desulo, in Barbagia, dove Grazianeddu aveva trovato rifugio, ha alzato gli occhi al cielo e si è consegnato senza dire una parola. Dormiva vestito, temeva di essere catturato. Alle sue avvocatesse che lo hanno raggiunto al Comando provinciale di Nuoro, dove è passato prima di essere trasferito nell'inespugnabile carcere di Badu e Carros, ha confessato: «Ho già fatto troppa galera, oltre 45 anni, e l'idea di tornare lì dentro per morirci mi spaventava».

Si ha fatto già tantissima galera, ha pagato il conto con la giustizia, ad ottanta anni è ridicolo farlo tornare in una cella e lasciarlo crepare. Non è giustizia è una vendetta di uno Stato forte con i deboli e debole con i forti.

39498565601_cdd1489690_c.jpg

Licio Gelli non si è fatto un giorno di galera, i responsabili dello spolpamento della più antica Banca italiana, i Paschi di Siena con il morto caduto accidentalmente dal balcone. Il quadro della giustizia lo ha realizzato Ilda Boccassini, un quadro a tinte fosche, dove Stato e Mafia, Stato e Poteri Forti, dove Stato e fascisti, dove Stato e Brigatisti Rossi hanno trovato l’intesa. Ricevono pure il salario minimo.

20180426.jpg

 

Guardate l’ultima foto di Graziano Mesina, invece di mandarlo a Badu Carros, riaprite la sezione Fornelli dell’ Asinara, siamo tutti più sicuri che non possa evadere. E’ vero è ancora atletico, si allena per il salto con l’asta. Dott. Gonnella di Antigone cosa ne pensa da esperto di affari carcerari.

Personalmente sono intignato, depresso da questo Paese che manda avanti gli ultimi, per sentito dire anche nel programma Sotto le stelle, dove una giuria di esperti…ha fatto vincere una cantante, non un ballerina preparata che ha studiato i passi danza.

24631242797_58930a538a_c.jpg

Dall’enfasi della stampa sembra che hanno catturato Messina Denaro, ma no si tratta del bandito Mesina, ha una s. Che ne pensate Lilli Gruber, Massimo Giannini, Gianrico Carofiglio, dell’ accanimento, del desiderio di riscatto attraverso parvenza di un uomo, con tutti gli acciacchi degli anni. Con Mesina in carcere possiamo trascorrere un Natale più sereno per tutti

 

gino

 

 

 

 

 

 

Scritto da Mario Arpaia   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna