Iscriviti alla Newsletter:
Il Futuro è la Pace
Home Notizie Progetto Salva il mondo
Progetto Salva il mondo
Sabato 16 Aprile 2022 08:28

pstw-logo-3x4-1-225x300.jpg

GENTILISSIME/I,

vi ringraziamo per il coivogimento, la tragedia della guerra ci ha presi tutti di sorpresa,mai avremmo immaginato che sul territorio europeo si aprisse la stagione della guerra, non sappiamo quando durerà, siamo certi che sarà lunga e devastante, come tutte le guerre nel mondo. Le industrie belliche cantano in coro: fin quando c'è guerra c'è speranza, di fare grandissimi affari. La Russia ha enormi colpe, ma anche la NATO che, dopo la caduta del Muro di Berlino, ha umiliato la Russia,stringendola nei suoi confini e confinandola culturalmente. Non ha fatto nulla per il dialogo.Purtroppo Putin è nato nel KGB,si porta dientro la guerra fredda. Noi che abbiamovissuto l'invasione dell' Ungheria e della Cecoslovacchia, che abbiamo visto la pulizia etnica di Milosevic, nei Balcani, siamo molto angosciati. Ricordiamo i francesi,in Indocina a BienFu, successivamente Vietnam con gli americani, Iran, Irak, Siria, Palestina, Libano, Jemen e quasi tutta l'Africa. L'Africa dove gli antenati americani caricarono sulle navi, milioni di negri per i campi di cotone. L'unico grande pacifista al Mondo è Papa Francesco,malvisto da Biden. Biden accende gli animi, va in Polonia e aizza i paesi confinanti con la Russia. Nessuno vuole realmente la Pace, a parole, si, nei fatti, no.

Con la morte di Martin luter King, si è spento il sogno americano, il razzismo è intollerabile, unn canco che non si riesce ad estirpare, vedere morire un nero soffocato da un poliziotto vile e criminale, senza alcuna pietà. Joan Bez, Bob Dylan...soffia nel vento...quanto tempo ancora dovrà passare per tacitare i cannoni?

La durata della guerra la stabilisce l'America, governi democraticamente eletti in Cile con Allende, viene buttato giù con miglia di morti e persecuzioni, in Argentina con Videla, che buttava vivi dagli aerei gli oppositori. La baia dei porci a Cuba.Castro e il  CHE, hanno evitato che Cuba diventasse il bordello del Centro-America.Cuba è poverissima ma ha grande dignità.Li abbiamo visti in Italia durante la pandemia. Hanno medici di eccellenza. Noi siamo impotenti, siamo come Europa subordinati, comandati da Biden e, Jonson, due falki alla Henry Kisingher e Bolton.

Siamo alla Pasqua Cristiana, Cristo agli uomini: amatevi come io ho amato voi!

Auguri,auguri,auguri di pace e fraternità!

 

Progetto Salva il mondo

Ti invita a guardare queste nuove discussioni sul nostro sito Web: https://tosavetheworld.ca-  

Metta Spencer Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Puoi navigare facilmente lì cercando il nome di un relatore o il titolo dello spettacolo.

Accogliamo con favore i tuoi commenti su uno spettacolo nella sua colonna dei commenti. Te lo diremo se qualcuno risponde.

Scorri verso il basso per vedere tutti gli episodi recenti.

Episodio 429: Pacificatori durante una guerra

Mary Ellen Francoeur è una suora di servizio che lavora contro la guerra. Neil Arya è un medico che ha presieduto l'organizzazione per la pace International Physicians for the Prevention of Nuclear War Canada. Gestisce anche una clinica per rifugiati in Canada. Entrambi sono sconvolti dalla guerra in Ucraina, non ultimo per il fatto che sta distogliendo le nostre risorse e la nostra attenzione da questioni altrettanto urgenti. Ma la conversazione rivela un'altra verità deludente: che durante una guerra, gli attivisti per la pace trovano le loro solite raccomandazioni a lungo termine inefficaci nel fermare lo spargimento di sangue e proteggere le vittime. Il desiderio degli ucraini per le armi è comprensibile, ma tragico, perché alla lunga il militarismo non crea pace.

https://tosavetheworld.ca/episode-429-peacemakers-during-a-war/

Episodio 430: Global Town Hall — marzo 2022

Andre Kamenshikov è un russo-americano che vive a Kiev. Alexey Prokhorenko vive a Mosca. L'attacco russo all'Ucraina è iniziato più di un mese fa ed entrambi riferiscono sulla situazione militare. Finora, i bombardamenti di Kiev hanno risparmiato il sobborgo meridionale dove vive Andre. Alexey riconosce che le sue difficoltà sono minori rispetto a quelle delle persone in Ucraina, ma dice che ci sono carenze poiché le persone fanno scorta di grano saraceno e altri alimenti di base. Lo stress più importante sono le amicizie infrante, anche se non si sa mai se sarà quello su 10.000 ad essere arrestato e incarcerato per 15 anni, ad es. per aver alzato un cartello che diceva "Due parole". Dire "No War" è proibito, ma anche "due parole". Gli porgiamo i nostri più calorosi auguri e ci aspettiamo di rimanere in contatto.

https://tosavetheworld.ca/episode-420-global-town-hall-mar-2022

Episodio 431: Il G7 e il G20

John Kirton è un politologo di Toronto che studia il G7 e il G20. Per molti anni ha guidato un progetto per monitorare l'efficacia di queste due organizzazioni. Nelle loro riunioni, gli Stati membri prendono ciascuno oltre 500 impegni, molti dei quali sono piuttosto specifici, con numeri reali promessi. Il suo gruppo di ricerca controlla quanto bene ciascuno di loro abbia mantenuto le proprie promesse e, a quanto pare, le persone a Ottawa e negli altri paesi prendono sul serio le loro "valutazioni". Per il video, il podcast audio, la trascrizione e i commenti:

https://tosavetheworld.ca/episode-431-the-g7-and-the-g20/   

Il progetto Save the World è sponsorizzato da Peace Magazine.

Ulteriori informazioni su questo testo di originePer avere ulteriori informazioni sulla traduzione è necessario il testo di origine

Invia commenti

 

Scritto da https://tosavetheworld.ca   
PDF
Stampa
E-mail
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna